100 curiosità sull'Austria

L’Austria è un paese straordinario che stupisce con i suoi paesaggi montuosi unici. È qui che i turisti di tutto il mondo vengono a godersi lo sci. L’Austria ha un elevato standard di vita, resort confortevoli e prelibatezze gastronomiche. In questo paese, puoi rilassare il tuo corpo e la tua anima. Successivamente, ti suggeriamo di leggere fatti più interessanti e sorprendenti sull’Austria.

1. Il nome Austria deriva dall’antica parola tedesca “Ostarrichi” e si traduce come “paese orientale”. Per la prima volta questo nome è stato menzionato nel 996 aC

2. La città più antica dell’Austria è Litz, fondata nel 15 aC

3. È la bandiera austriaca la bandiera di stato più antica del mondo, nata nel 1191.

4. La capitale dell’Austria – Vienna, secondo numerosi studi, è considerata il posto migliore in cui vivere.

5. La musica dell’inno nazionale austriaco è tratta dalla Cantata massonica di Mozart.

6. Dal 2011 l’inno austriaco è leggermente cambiato, e se prima c’era un verso “Sei il luogo di nascita di grandi figli”, ora a questo verso sono state aggiunte le parole “e figlie”, che conferma l’uguaglianza di uomini e donne.

7. L’Austria è l’unico Stato membro dell’UE che non è allo stesso tempo membro della NATO.

8. Gli austriaci categoricamente non sostengono la politica dell’Unione Europea e solo due austriaci su cinque la sostengono.

9. Nel 1954 l’Austria è entrata a far parte dell’organizzazione internazionale delle Nazioni Unite.

10. Più del 90% degli austriaci parla tedesco, che è la lingua ufficiale in Austria. Ma
ungherese, croato e sloveno hanno anche lo status di lingua ufficiale nelle regioni del Burgenland e della Carinzia.

11. I nomi più comuni in Austria sono Julia, Lukas, Sarah, Daniel, Lisa e Michael.

12. La maggior parte della popolazione dell’Austria (75%) professa il cattolicesimo e aderisce alla Chiesa cattolica romana.

13. La popolazione dell’Austria è piuttosto piccola e ammonta a 8,5 milioni di persone, di cui un intero quarto vive a Vienna, e l’area di questo fantastico paese montuoso copre 83,9 mila km2.

14. Ci vorrà meno di mezza giornata per guidare l’intera Austria da est a ovest in auto.

15. Il 62% della superficie dell’Austria è occupato dalle maestose e ammalianti Alpi, di cui il monte Grossglockner, che raggiunge i 3798 m, è considerato il punto più alto del Paese.

16. L’Austria è una vera stazione sciistica, quindi non sorprende che sia al 3° posto nel mondo per numero di impianti di risalita, di cui qui ce ne sono 3527.

17. L’alpinista austriaco Harry Egger ha stabilito un record mondiale di velocità sugli sci di 248 km/h.

18. Hochgurl, villaggio austriaco, è considerato l’insediamento che si trova alla quota più alta d’Europa – 2150 metri.

19. L’attrazione naturale più famosa dell’Austria è considerata l’incantevole bellezza del Lago di Neusiedl, che è il più grande lago naturale del paese ed è incluso nella lista del patrimonio mondiale dell’UNESCO.

20. Un luogo preferito dai subacquei in Austria è il Lago Gruner, circondato da montagne su tutti i lati, la cui profondità è di soli 2 metri. Ma quando arriva il disgelo, la sua profondità raggiunge i 12 metri, allagando il vicino parco, e poi i sub si tuffano nel Gruner per nuotare vicino a panchine, alberi e prati.

21. È in Austria che puoi visitare la cascata più alta d’Europa – Krimml, la cui altezza raggiunge i 380 metri.

22. A causa della somiglianza dei nomi, i turisti spesso confondono questo paese europeo con l’intera terraferma – Australia, quindi la gente del posto ha escogitato uno slogan divertente per l’Austria: “Non ci sono canguri qui”, che viene spesso utilizzato sui segnali stradali e sui souvenir.

23. In Austria c’è il più grande cimitero d’Europa, fondato nel 1874 a Vienna, che si presenta come un vero parco verde dove potersi rilassare, prendere un appuntamento e prendere una boccata d’aria fresca. Più di 3 milioni di persone furono sepolte in questo cimitero centrale, i più famosi dei quali sono Schubert, Beethoven, Strauss, Brahms.

24. Compositori famosi di musica classica come Schubert, Bruckner, Mozart, Liszt, Strauss, Mahler e molti altri sono nati in Austria, quindi qui si tengono costantemente festival e concorsi musicali per perpetuare i loro nomi, che attirano amanti della musica da tutto il mondo.

25. Anche il famoso psicoanalista ebreo Sigmund Freud è nato in Austria.

26. La patria del più famoso “terminatore”, attore di Hollywood e governatore della sensuale California Arnold Schwarzenegger è l’Austria.

27. L’Austria è il luogo di nascita di un’altra celebrità mondiale, Adolf Hitler, che nacque nella cittadina di Braunau am Inn, famosa anche per il fatto che è qui che si svolgono gli eventi del primo volume di Leo Tolstoj’ s hanno luogo il romanzo Guerra e pace.

; p>28. In Austria nacque e morì un uomo di nome Adam Rainer, che era sia un nano che un gigante, perché a 21 anni era alto solo 118 cm, ma quando morì all’età di 51 anni era già alto 234 cm.; /p>

29. L’Austria è uno dei paesi più musicali al mondo, dove compositori di tutta Europa iniziarono a radunarsi nei secoli XVIII-XIX per il patrocinio degli Asburgo, e non c’è ancora teatro o sala da concerto in tutto il mondo che potrebbe essere paragonabile in bellezza e grandezza. con la Filarmonica di Vienna o l’Opera di Stato.

30. L’Austria è il luogo di nascita di Mozart, quindi è ovunque in questo paese. I dolci portano il suo nome, nei musei e nelle mostre almeno una sala è dedicata al compositore eccezionale, e uomini vestiti con la sua uniforme stanno vicino a teatri e sale da concerto, invitando allo spettacolo.

31. Fu all’Opera di Stato di Vienna che Placido Domingo ricevette l’applauso più lungo, che durò più di un’ora, e in segno di gratitudine per il quale questo cantante d’opera si inchinò un centinaio di volte.

32. Gli amanti della musica possono visitare l’Opera di Vienna quasi gratuitamente con un biglietto permanente a soli 5 euro.

33. I residenti in Austria sono molto affezionati ai loro musei e spesso ci vanno, una volta all’anno in questo fantastico paese arriva la Notte dei Musei, quando puoi acquistare un biglietto a 12 euro e visitare tutti i musei che aprono le porte ai turisti e residenti della città.

34. In ogni regione dell’Austria è possibile acquistare una tessera stagionale valida da maggio a ottobre, che costa 40 euro e consente di salire in funivia e visitare eventuali musei e piscine una volta a stagione.

35. Nella capitale dell’Austria c’è un bagno pubblico, dove suona costantemente musica classica delicata e lirica.

36. Per solleticare i nervi, i turisti visitano il Museo Paleontologico di Vienna, che si trova in un ex ospedale psichiatrico, dove puoi vedere i reperti più terribili del mondo.

37. L’Austria ospita il primo zoo al mondo – Tiergarten Schönbrunn, fondata nella capitale del paese nel 1752.

38. In Austria, puoi guidare la ruota panoramica più antica del mondo, che si trova nel parco divertimenti Prater e che è stata costruita nel 19° secolo.

39. L’Austria ospita il primo hotel ufficiale Haslauer al mondo, aperto nell’803 e ancora funzionante con successo.

40. Il monumento più famoso dell’Austria, che ogni turista dovrebbe visitare, è il Palazzo di Schönburnn, composto da 1440 camere lussuose, che in precedenza era la residenza degli Asburgo.

41. Nel Palazzo Hofburg, che si trova a Vienna, c’è un tesoro imperiale, dove è conservato lo smeraldo più grande del mondo, il cui valore raggiunge i 2860 carati.

42. Nella città austriaca di Innsbruck vengono prodotti gli stessi cristalli Swarovski, che possono essere acquistati in molti negozi a un prezzo accessibile.

43. A Innsbruck puoi visitare il Museo del Cristallo Swarovski, che sembra un enorme paese delle fate, composto da un negozio, 13 sale espositive e un ristorante dove consumare un pasto gourmet.

44. In Austria è stata creata la prima ferrovia del mondo, che attraversa le montagne. La costruzione delle linee ferroviarie del Semmerin iniziò a metà del XIX secolo e continuò a lungo, ma funzionano ancora oggi.

45. Nel 1964 si tennero i primi Giochi Olimpici in Austria, dotati di un sistema elettronico per il conteggio e la determinazione del tempo.

46. Nell’inverno del 2012 si sono svolti i primi Giochi Olimpici della Gioventù in Austria, in cui la nazionale ha conquistato il terzo posto.

47. In Austria sono stati inventati e utilizzati per la prima volta biglietti di auguri luminosi.

48. La prima macchina da cucire al mondo è stata inventata nel 1818 dall’austriaco Josef Madersperger.

49. Anche il fondatore di una delle più famose e prestigiose case automobilistiche Porsche, Ferdinand Porsche, è nato in Austria.

50. È l’Austria che è considerata il “Paese di Bigfoot”, perché nel 1991 vi è stata trovata una mummia congelata di un uomo di 35 anni con un’altezza di 160 cm, che visse più di 5000 anni fa.

51. In Austria, i bambini devono frequentare la scuola materna per almeno due anni. Nella maggior parte delle regioni del paese, questi asili nido sono completamente gratuiti e pagati dal tesoro.

52. Non ci sono orfanotrofi in Austria e i bambini di famiglie disfunzionali vivono nei Villaggi dei Bambini come famiglie – in una di queste famiglie, “genitori” può avere da tre a otto figli.

53. Le istituzioni educative austriache hanno un sistema a cinque punti, ma qui il punteggio più alto è 1.

54. L’istruzione scolastica in Austria consiste in quattro anni di istruzione scolastica di base seguiti da 6 anni di scuola secondaria o di scuola secondaria superiore.

55. L’Austria è l’unico paese dell’UE i cui cittadini ottengono il diritto di voto a 19 anni, mentre in tutti gli altri paesi dell’UE questo diritto arriva a 18.

56. In Austria, l’istruzione superiore è molto apprezzata e le relazioni tra studenti e insegnanti nelle università sono molto amichevoli.

57. Le università austriache non hanno dormitori separati, ma esiste un’organizzazione responsabile di tutti i dormitori contemporaneamente.

58. L’Austria è un paese in cui i cittadini apprezzano molto i loro titoli accademici, quindi li hanno persino nei passaporti e nelle patenti di guida.

59. La nazione austriaca, secondo gli europei, è famosa per la sua ospitalità, buona volontà e tranquillità, quindi è del tutto irrealistico far arrabbiare un austriaco.

60. Gli abitanti dell’Austria cercano di sorridere ad ogni passante, anche se hanno momenti molto difficili nella loro vita.

61. La popolazione austriaca si distingue per il suo maniaco del lavoro, gli abitanti di questo stato lavorano 9 ore al giorno e dopo la fine della giornata lavorativa rimangono spesso al lavoro. Questo è probabilmente il motivo per cui l’Austria ha il tasso di disoccupazione più basso.

62. Fino all’età di 30 anni, gli austriaci si preoccupano solo della crescita professionale, quindi si sposano tardi e la famiglia di solito si accontenta della nascita di un solo figlio.

63. In tutte le imprese austriache, i manager ascoltano sempre le esigenze dei dipendenti e spesso i dipendenti stessi partecipano alla risoluzione dei problemi globali delle aziende.

64. Sebbene la metà della popolazione femminile in Austria lavori part-time, tuttavia, una donna su tre nel Paese ricopre una posizione manageriale in aziende.

65. In termini di flirt, gli austriaci occupano una posizione di primo piano in Europa e gli uomini austriaci sono considerati i migliori partner sessuali tra l’intera popolazione maschile della terra.

66. L’Austria ha il tasso di obesità più basso d’Europa – solo l’8,6%, anche se, allo stesso tempo, metà degli uomini del paese sono in sovrappeso.

67. Uno dei primissimi paesi al mondo a passare più del 50% alle apparecchiature a risparmio energetico è l’Austria, che attualmente riceve il 65% della sua elettricità da varie fonti rinnovabili.

68. In Austria tengono molto all’ambiente, quindi separano sempre la spazzatura e la gettano in contenitori diversi, e l’ordine e la pulizia regnano sempre nelle strade del paese perché c’è un bidone della spazzatura in ogni strada ogni 50-100 metri.

69. L’Austria paga solo lo 0,9% del PIL per la sua difesa, che è la cifra più bassa in Europa e ammonta a 1,5 miliardi di dollari.

70. L’Austria è uno dei paesi più ricchi del mondo, perché il suo PIL pro capite è di ben 46,3 mila dollari.

71. L’Austria è uno dei più grandi paesi ferroviari d’Europa, in cui la lunghezza delle linee ferroviarie arriva a 5800 km.

72. In molte grandi città dell’Austria ci sono incredibili dispositivi che fanno riflettere che funzionano secondo il principio delle macchine da caffè – basta lanciare una moneta nella loro fessura e l’ebbrezza scompare immediatamente, grazie a un getto d’ammoniaca in pieno viso.

73. Il caffè in Austria è semplicemente adorato, quindi questo paese ha molte caffetterie (Kaffeehäuser), dove ogni visitatore può bere il caffè, scegliendo tra 100 o anche 500 tipi, che sarà sicuramente servito con un bicchiere d’acqua e una piccola torta.; /p>

74. Gennaio-febbraio in Austria è la stagione dei balli, quando si tengono balli e carnevali, a cui tutti sono invitati.

75. Famoso per la sua bellezza e raffinatezza dei movimenti, il valzer viennese è stato creato in Austria e la musica della danza popolare austriaca è stata presa come base.

76. Oltre alle feste tradizionali in Austria, celebrano anche la fine dell’inverno, in onore della quale bruciano una strega sul rogo, e poi camminano, si divertono, bevono grappa e vin brulé.

77. La principale festa nazionale in Austria è il Giorno dell’adozione della Legge di Neutralità, celebrato il 28 ottobre di ogni anno dal 1955.

78. Gli austriaci sono molto riverenti per la festa della chiesa, quindi a Natale in Austria nessuno lavora per tre giorni interi, in questo momento anche i negozi e le farmacie sono chiusi.

79. Non ci sono animali senzatetto in Austria, e se c’è un animale randagio da qualche parte, viene immediatamente consegnato al canile, da dove chiunque può portarlo a casa.

80. Gli austriaci devono pagare una tassa piuttosto alta per tenere i cani, ma possono andare in qualsiasi ristorante, teatro, negozio o mostra con animali, soprattutto deve essere al guinzaglio, con la museruola e con il biglietto acquistato.; /p>

81. La maggior parte degli austriaci ha una patente di guida e quasi ogni famiglia austriaca possiede almeno un’auto.

82. Nonostante quasi tutti gli abitanti del paese guidino un’auto, spesso si possono trovare anche in bicicletta e scooter.

83. Tutti i parcheggi in Austria sono pagati e pagati con coupon. Se manca il biglietto o scade il tempo di sosta, all’autista viene inflitta una multa da 10 a 60 euro, che va poi ai bisogni sociali.

84. Il noleggio di biciclette è comune in Austria e, prendendo una bicicletta in una città, puoi restituirla in un’altra città.

85. Gli austriaci non soffrono di dipendenza da Internet – Il 70% degli abitanti di questo stato considera i social una perdita di tempo e preferisce “vivere” comunicazione.

86. Secondo un sondaggio di opinione pubblica in Austria, è stato rivelato che il primo posto tra gli austriaci è la salute, e poi, in diminuzione di importanza, il lavoro, la famiglia, lo sport, la religione e infine la politica.

87. In Austria ci sono “Case delle donne” dove ogni donna può chiedere aiuto se ha problemi in famiglia.

88. In Austria, le persone con disabilità sono molto curate, ad esempio ci sono speciali tacche sulle strade che consentono ai non vedenti di trovare la strada giusta.

89. I pensionati austriaci vivono il più delle volte in case di riposo dove vengono assistiti, nutriti e ospitati. Queste case sono pagate dagli stessi pensionati, dai loro parenti o anche dallo Stato se il pensionato non ha soldi.

90. Ogni austriaco ha un’assicurazione sanitaria che può coprire qualsiasi spesa medica, fatta eccezione per una visita dal dentista o dall’estetista.

91. Quando si visita l’Austria, i turisti dovrebbero assolutamente provare la torta di mele, lo strudel, la cotoletta, il vin brulé e la carne con l’osso, che sono considerati le attrazioni culinarie del paese.

92. La birra austriaca è considerata una delle più deliziose al mondo, quindi i turisti che visitano il paese cercano sempre di provare le birre di frumento Weizenbier e Stiegelbreu.

93. Per acquistare birra o vino in Austria, l’acquirente deve avere 16 anni e l’alcol più forte è disponibile solo per coloro che hanno compiuto 18 anni.

94. La famosa azienda Red Bull è stata fondata in Austria, perché qui i giovani amano bere la sera bevande energetiche rinfrescanti e tonificanti.

95. Sebbene in molti ristoranti, hotel e bar austriaci il servizio sia già incluso nel conto, è ancora consuetudine lasciare una mancia del 5-10% in aggiunta al conto.

96. I negozi in Austria sono aperti dalle 7-9 alle 18-20 a seconda dell’orario di apertura, e solo alcuni negozi delle stazioni ferroviarie sono aperti fino alle 21-22.

97. Nei negozi austriaci nessuno ha fretta. E anche se lì si è accumulata un’enorme coda, l’acquirente può parlare con il venditore per tutto il tempo che vuole, chiedendo informazioni sulle proprietà e sulla qualità della merce.

98. In Austria, i prodotti ittici e il pollo sono molto costosi, ma la carne di maiale può essere acquistata molte volte in meno.

99. Sugli scaffali del negozio ogni giorno puoi vedere l’ultimo numero del quotidiano dovuto alla presenza di ben 20 quotidiani, con una tiratura una tantum di oltre 3 milioni.

100. Nonostante la sua piccola area, l’Austria è uno dei paesi più visitati dai turisti, dove ognuno troverà una vacanza a proprio piacimento.

Rate this post

Lascia un commento