25 fatti interessanti sul fiume Volga

Per secoli, il fiume Volga è stato l’arteria di trasporto più importante di tutte le regioni in cui scorre. Contiene un’enorme quantità dei pesci più diversi e nei luoghi più ampi solo un nuotatore veramente esperto può attraversarlo a nuoto. Tra tutti i fiumi russi, il Volga è, se non il più importante, almeno uno dei più importanti.

Fatti interessanti sul fiume Volga

  1. Raggiunge un lungo 3530 chilometri, e prima della costruzione dei bacini idrici, era più lungo di altri 160 chilometri.
  2. Il fiume Volga porta così tanta acqua nel Mar Caspio che nella regione del suo delta l’acqua al suo interno è quasi fresco (fatti interessanti sul Mar Caspio).
  3. Il Volga scorre solo attraverso la Russia, ma una piccola parte del suo delta appartiene al Kazakistan.
  4. Tra tutti i fiumi d’Europa, il Volga occupa il 1° posto in lunghezza.
  5. Quattro città situate sulle rive del Volga hanno una popolazione di oltre un milione di persone.
  6. Il corso di questo fiume è parzialmente bloccato da 8 centrali idroelettriche.
  7. In alcune città medievali europee cronache, il fiume Volga è menzionato sotto il nome di “Ra” (fatti interessanti sul Medioevo).
  8. Le piogge portano solo il 10% circa della sua acqua al Volga. Un altro 30% proviene dalle acque sotterranee e il 60% dallo scioglimento della neve.
  9. Tra tutti i fiumi europei, è il più pieno.
  10. Il 20 maggio è ufficialmente considerato il giorno del fiume Volga in Russia.
  11. Alcuni popoli lo chiamano “Itil”, che in arabo significa “fiume di tutti i fiumi”.
  12. Vi confluiscono più di 1000 fiumi minori.
  13. Gli idrologi stanno ancora discutendo se il Kama sia un affluente del Volga o viceversa, perché il Kama è notevolmente più pieno .
  14. Il Volga iniziò a formarsi circa 5 milioni di anni fa, la sua sorgente era allora negli Urali (fatti interessanti sugli Urali).
  15. Prima della costruzione dei bacini idrici, le inondazioni sul Volga erano spesso molto distruttive , e ha causato danni significativi agli insediamenti costieri.
  16. Una volta, durante la stagione marittima, mezzo milione di trasportatori di chiatte lavoravano sul Volga.
  17. A causa della corrente potente e piuttosto veloce, la navigazione le navi durante l’alluvione non potevano risalire il Volga controcorrente. Le navi moderne, ovviamente, sono abbastanza forti.
  18. Il delta del Volga è più grande del delta di tutti gli altri fiumi in Europa e, a causa della diminuzione del livello del Mar Caspio, continua ad aumentare.
  19. I fenicotteri possono essere visti nel sud del Mar Caspio Volga durante la stagione.
  20. Il pesce più grande che vive nel Volga è il beluga. In generale vive nel Mar Caspio, ma durante il periodo della deposizione delle uova entra nel fiume. In precedenza, generalmente raggiungeva Tver, ma ora non è consentito oltre dalle centrali idroelettriche costruite sul fiume (fatti interessanti sui pesci).
  21. In alcuni punti del Volga crescono i fiori di loto.
  22. La prima esplorazione del grande fiume fu intrapresa solo nel 1875.
  23. Il Volga rappresenta circa il 30% di tutti i rifiuti che entrano nei corpi idrici russi.
  24. La moderna fonte di questo fiume è un ruscello nel villaggio di Volgoverkhovye, sull’altopiano di Valdai.
  25. In inverno, il Volga di solito gela completamente, ma a causa del clima più freddo, la sua parte settentrionale gela un mese e mezzo prima di quella meridionale.
Rate this post

Lascia un commento