13 curiosità su Palau

Se c’è un vero paradiso nel mondo, allora si trova senza dubbio qui nella Repubblica di Palau. Questo paese è composto da diverse centinaia di isole e isolotti, ricoperti da una vegetazione lussureggiante. La vita qui scorre tranquilla e misurata, per la gioia della gente del posto, e il resto qui è davvero incredibile. L’unico peccato è che è piuttosto costoso.

Curiosita su Palau

  1. Non ci sono mezzi pubblici a Palau. I turisti sono incoraggiati a noleggiare una moto o un’auto oa viaggiare in taxi.
  2. Praticamente non c’è crimine a Palau.
  3. Palau — uno dei paesi più giovani, ha ottenuto l’indipendenza dagli Stati Uniti solo nel 1994. La valuta ufficiale qui è ancora il dollaro USA.
  4. I prezzi degli stessi servizi per turisti e residenti qui variano più volte.
  5. Palau è composta da 328 isole, ma la maggior parte di esse è disabitata.
  6. Una delle meraviglie naturali: Jellyfish Lake, dove queste creature si sono moltiplicate in modo incontrollabile, senza nemici naturali e hanno perso la capacità di difendersi. In totale, nel lago vivono più di due milioni di meduse, ovvero una media di due per metro cubo d’acqua.
  7. Il clima qui è uno dei migliori del pianeta: l’aria tutto l’anno la temperatura qui è da 25 a 30 gradi, dare o prendere.
  8. La popolazione dell’intero paese — solo circa 21 mila, e praticamente non cambia di anno in anno.
  9. Inglese e Palauan hanno qui lo status di lingua ufficiale. La maggior parte della popolazione parla palauan.
  10. I navigatori spagnoli chiamavano queste isole «Incantate», perché a causa delle tempeste e dei forti venti contrari non potevano raggiungerle, sebbene ci provassero ripetutamente.
  11. Altro oltre un migliaio e mezzo di specie diverse di pesci vivono nelle acque costiere di Palau, comprese circa 130 specie di squali.
  12. In tempi diversi, le isole Palau sono riuscite a essere sotto il dominio di Spagna, Giappone, Germania e Stati Uniti.
  13. Gli unici prodotti esportati da qui: carne di cocco (copra) e alcuni frutti di mare.
Rate this post

Lascia un commento